Archivi categoria: Avvisi

Avvisi ad allievi, genitori e associati

DANZA MODERNA SCUOLE BERTOLINI

FINALITA’ Corso di danza moderna e contemporanea che fornisce l’acquisizione degli elementi fondamentali della danza con l’utilizzo del gioco, della musica, e del canto.

 OBIETTIVI GENERALI

  • Gli allievi mediante un percorso didattico possono scoprire le proprie competenze artistiche e motorie, attraverso la conoscenza, la scoperta delle proprie capacità e attitudini personali.

 OBIETTIVI SPECIFICI

  • Osservazione dell’allievo e rapporto con gli altri.
  • Sviluppare la conoscenza corporea, delle varie potenzialità muscolari, di movimento e della presa di coscienza di sé.
  • Promuovere tutte le sensazioni propriocettive, interocettive ed esterocettive.
  • Sviluppare e conoscere le possibilità muscolo/scheletriche di ogni allievo nel rispetto della fisicità, dei fattori di crescita e delle singole problematiche.
  • Contrazione e rilassamento. Acquisire semplici esercizi rivolti alla ricerca di una scioltezza articolare e motoria e alla coordinazione.
  • Sviluppare parzialmente l’orecchio all’ascolto di rumori, di suoni e della musica.
  • Lavorare sullo spazio, il proprio, dei compagni, della stanza.
  • Fondamenti della danza moderna: release, floor work, bounces, recuperi, coreografia.
  • Tecnica Laban.

 CONTENUTI 
I temi e il materiale trattato durante le lezioni è creato e si adatta ai singoli gruppi.
Saranno eseguite lezioni di danza moderna e danza contemporanea sia libere che di tecnica.
Ogni lezione di danza moderna sarà sviluppata secondo il seguente schema:

  1. Release e floor work iniziale.
  2. Roll up e down, tilt, twist, table: lavoro in posizione eretta.
  3. Respirazione, centro del corpo e swing.
  4. Addominali e potenziamento muscolare.
  5. Stretcghing.
  6. Elementi d’impostazione (Plié e Battement).
  7. Salti a trampolino.
  8. Improvvisazione e lavoro espressivo.
  9. Uso dello Spazio e dei livelli con triplette e salti.
  10. Legazione finale.
  11. Rito conclusivo.

METODI

Saranno inseriti elementi di tecnica Cunningham, Limon, Graham.
Saranno svolte lezioni di tecnica Laban.

MEZZI

Le lezioni sono svolte presso la palestra dell’istituto.

Insegnanti del corso saranno
Cristina Panizzo (Diploma per Insegnanti 
Teatro alla Scala).
Jeane Claudino (Insegnante specializzata Tecnica Laban e Horton)

Giulia Bressan (Supplente Designata)

 

VERIFICA e VALUTAZIONE: Gli allievi come tutti gli associati dell’Accademia Danza Lirica, hanno la possibilità di mettersi alla prova e ottenere la consegna di un attestato di valutazione, tramite esami, stages e spettacoli esterni all’orario e alla sede del corso.
Questi appuntamenti contribuiscono a sviluppare la personalità, le qualità e le capacità di ogni allievo.
Essi saranno proposti, valutati, descritti ai genitori dall’insegnante e saranno preventivati i costi con largo anticipo.
Nel calendario accademico sono già state inserite alcune date provvisorie che riportiamo di seguito. Saranno confermate se la maggior parte dei genitori sarà concorde a far affrontare ai propri figli queste nuove esperienze.

  • Spettacolo di Natale all’aperto (15 o 16 Dicembre)
  • Esame di gruppo con docente esterno proveniente da Ente Lirico o Scuola Professionale di Danza o di dichiarata fama internazionale (18 o 19 Maggio 2019)
  • Stage con docente esterno proveniente da Ente Lirico o Scuola Professionale di Danza o di dichiarata fama internazionale (18 o 19 Maggio)
  • Spettacolo delle Scuole Bertolini
  • Spettacolo in Teatro (15 o 16 Giugno)

CALENDARIO ACCADEMICO 2018-19

Inizio attività didattica: 03 settembre 2018
Fine attività didattica: 28 giugno 2019

Festività obbligatorie:
■ Giovedì 1° novembre, 2 e 3 novembre 2018 (ponte della solennità di tutti i Santi)
■ Sabato 8 dicembre, Immacolata Concezione
■ da sabato 22 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 (vacanze natalizie)
■ il 26 dicembre, Santo Stefano
■ il 1° gennaio, Capodanno
■ il 6 gennaio, Epifania
■ da lunedì 4 a mercoledì 6 marzo 2019 (carnevale e mercoledì delle Ceneri)
■ da giovedì 18 a giovedì 25 aprile 2019 (vacanze pasquali e ponte del 25 aprile)
■ Mercoledì 1° maggio, festa del Lavoro
■Domenica 2 giugno, festa nazionale della Repubblica

Spettacoli, appuntamenti ed esami
* Eventuali date dei concorsi saranno decise durante l’A.A.
• Domenica 9 settembre Festa di Sport – Montebelluna
• Domenica 23 settembre Festa di Sport – Caerano di S.Marco
Sabato 10 Novembre – Stages di Danza Moderna
• Domenica 16 Dicembre – Esibizione all’aperto di Natale
• Sabato e Domenica 30-31 Marzo Esami, Stages e Concorso Danza Classica
Giovedì 18 Aprile – Cena Allievi e Insegnanti di danza e Genitori + “Accademia Danza Lirica Talent Show” – Ristorante La tavernetta
Sabato 4 maggio – AlimentAZIONE consapevole – Incontro gratuito con il Dietista
• Sabato e Domenica 18-19 Maggio Esami e Stages Danza Moderna
• Sabato e Domenica 15-16 Giugno Spettacolo Finale

STOP ESTIVO 29/06/18 – 02/09/18

Con il 28 Giugno la nostra scuola chiude per lo stop estivo e si riapre il 3 settembre… e voi allievi che fino ad oggi saltavate come cavallette ora sembrate da ricoverare ;-)… Cosa cambia?

Il cambiamento avviene solamente nella testa dei ballerini che “Siccome è estate NON SI PUÒ PIÙ BALLARE”!

Noi maestre che da una parte supplichiamo gli allievi di non stare 2 mesi con i piedi ad ammollo al mare, e i ballerini che si sentono come delle Rockstar reduci da un tour mondiale in 5 continenti e 40 tappe.

I maestri SOLITAMENTE chiedono di non interrompere il lavoro estivo per non compromettere il lavoro svolto durante l’anno, e per non compromettere il processo di apprendimento in vista della stagione successiva. Con un pizzico di intelligenza si arriva a comprendere che una buona gestione della pausa estiva porta molti vantaggi ai ragazzi, forse anche più del denaro speso per alcuni campus…

Comprensibili le motivazioni dei ballerini: il caldo, la stanchezza dopo un anno di ballo, il bisogno di staccare il cervello… Tutte cose sensate, ma la soluzione non è fuggire dalla danza e non fare capolino fino a ottobre inoltrato. Volevo solo ricordarvi una cosa:

COSA DESIDERATE VOI? IMPARARE A DANZARE GIUSTO? Volete riposarvi? Certo! Dovete farlo….MA NEL MODO CORRETTO!

DISTINGUIAMO I LIVELLI Innanzitutto dobbiamo fare una distinzione in base al vostro livello:

  • SIETE PICCOLI (3-7 anni)? Andate in vacanza tranquillamente per uno o due mesi, se vi scorderete qualcosa avrete modo di riprenderlo lentamente durante l’anno successivo, il vostro approccio con il ballo deve essere il più “comodo” possibile. La mole di informazioni per un principiante non è altissima, quindi potete permettervi il lusso di staccare anche per un mese (se proprio siete sfaticati anche due). Libero spazio però alle attività all’aria aperta, capriole, corse in spiaggia o nei prati!!
  • SIETE INTERMEDI (Lezione 2-3 volte a settimana)? Andate in vacanza tranquilli, ma cercate di non farla durare un’eternità! Dopo un mese di stacco è l’ora di prendere le scarpette e riprendere i volteggi, perché avete già una mole di informazioni maggiore, di conseguenza necessità un po’ più di allenamento per riuscire a progredire.
  • SIETE AVANZATI? Scordatevi le vacanze…..Scherzo… un atleta avanzato, ovvero che partecipa a concorsi e studia quasi tutti i giorni, deve sapere bene a cosa va in contro “staccando” dal ballo per un mese o più. Lo so, vorreste sentirvi dire che una pausa di un mese è un toccasana perché vi permette di “staccare” di riposarvi ecc ecc…

1- La performance fisica già dopo 10/15 gg inizia a ridursi. Ovvero i progressi sotto il punto di vista atletico che avete ottenuto durante l’anno iniziano a svanire già dopo due settimane. In 1 o 2 mesi di stop la situazione diventa drammatica, dovrete ripartire a creare la vostra condizione atletica da ZERO.

2- Il livello di coordinazione diminuisce già dopo 48h. Il nostro corpo perde le “sensazioni” e la capacità di coordinarsi con precisione in un movimento sport/specifico già dopo 2/3 giorni di inattività. Stare fermi due settimane priva l’atleta di quella precisione nei movimenti raggiunta con un allenamento costante, ma con poco sforzo la situazione tornerà alla normalità alla ripresa degli allenamenti.

D’estate riducete i ritmi, ma non staccate mai per più di 10/15 gg, proprio per non perdere il feeling con il movimento.

Siete in vacanza per una settimana? Rilassatevi, non può altro che farvi bene!

Fate una vacanza di 15/20 giorni? FATE BENE! Uno STOP dalle lezioni e dagli ALLENAMENTI INTENSI farà sicuramente bene alla vostra mente che avrà modo di rigenerarsi e essere più lucida alla ripresa delle danze!

Durante la vacanza avete 2 opzioni:

1- Frequentare uno o più dei tanti campus estivi che si svolgono in tutta l’Italia, e perché no, anche all’estero.

2- Dopo i primi 10 giorni prendersi una mezz’ora due o tre volte a settimana per ripassare alcuni concetti lavorati in precedenza, con un buon stretching. 

Ovvero con pochi esercizi, sfruttate questi due mesi per RILASSARVI E MANTENERE IL LIVELLO COSTANTE!

Nessuno ballerino al giorno d’oggi può permettersi di stare totalmente fermo un mese o più se vuole divertirsi e sperimentare una continuità del miglioramento.

Adesso lascio a voi l’ardua sentenza….oziare per due mesi oppure optare per una strategia diversa???
Buona estate a tutti e ci vediamo a settembre!

Fonte: Archivio della Danza

NUOVA SEZIONE HIP HOP A.A. 2018-19

L’accademia si ampia con la nuova sezione hip hop seguita dall’associazione 2B Studio della maestra Sara Bensi!

Da settembre la sede dei corsi hip hop rimane sempre in Centro Montebelluna presso la nostra scuola il lunedì e mercoledì, ma ora questa disciplina si rinforza con una nuova spinta organizzativa, settoriale e collaborativa per svilupparla e accrescere le opportunità di studio e di performance specifiche.

Quindi non perdete tempo, e unitevi a noi Accademia Danza Lirica e all’associazione 2B Studio ASD!

16-17 Giugno 2018 in TEATRO

Watch video!

STAGES ed ESAMI DANZA CLASSICA

ATTENZIONE: DOMENICA ORE 13:15 – INFIORATA A GENZANO (Tutti i gruppi Accademia Danza Lirica) PER OMAGGIO ALL’INSEGNANTE

Giuseppina Ercolani docente di tecnica classica presso l’Accademia Nazionale di Danza, consegue il diploma di danzatrice nel 1994. Nello stesso anno partecipa al 4° Concorso Internazionale di Tokyo come unica rappresentante italiana, selezionata tra tutti gli allievi dell’Accademia.

Perfeziona la tecnica classica e contemporanea studiando con maestri come Victor Litvinov, Margherita Trayanova, Nina Zuwkoskaya, Roberto Fascilla, Franca Bartolomei, Roberta Garrison.

Danza presso il Teatro S. Carlo di Napoli nei balletti Non si scherza con l’amore, Giselle, Lago dei Cigni, Don Chisciotte, Romeo e Giulietta, Aniuta, accanto a danzatori come Carla Fracci, George Iancu, Noella Pontois, Vladimir Derevianko, Vladimir Vassiliev, Ekaterina Maximova.

Interpreta ruoli di prima ballerina in compagnie nazionali nei balletti di repertorio classico quali Paquita, Bella Addormentata, Le Corsaire, Raymonda, Giselle, Schiaccianoci…

Nel 1991 consegue il diploma di Perfezionamento Insegnanti presso l’Accademia Nazionale di Danza preparata dal maestro Zarko Prebil.

Nel 1993 è vincitrice di concorso ad esami e titoli per cattedra a ruolo di insegnante di tecnica accademica.

Ha svolto assistenza alla coreografia per i maestri ospiti dell’Accademia : Maria Grazia Garofoli, Salvatore Capozzi, Massimiliano Volpini.